ryanair-3
0

I piloti Ryanair dicono “no” al bonus in cambio della ferie

Per Ryanair la situazione si complica ancora. La Procura della Repubblica di Bergamo, a seguito dell'esposto presentato dal Codacons, ha aperto un'inchiesta sulla cancellazione dei voli, al momento senza ipotesi di reato. C’è poi l'Antitrust, con un procedimento istruttorio per presunte pratiche commerciali scorrette in violazione del Codice del Consumo.
Nintendo
0

Nintendo, dalle carte ai videogiochi una storia lunga 128 anni

Quando si parla di videogiochi non si può non parlare di Nintendo. Proprio oggi, l’azienda giapponese festeggia i suoi 128 anni. Era il 23 settembre 1889 quando l’imprenditore giapponese Fusajiro Yamauchi, attratto dal business dei giochi da tavolo, fondò la Nintendo Koppai. E quel nome, che significa “lasciare la sorte al cielo”, portò davvero fortuna […]
pillole 2
0

I paesi più ricchi impediscono ai più poveri l’accesso ai farmaci

La denuncia arriva dal movimento di ong Oxfam: i colossi mondiali difendono le lobby farmaceutiche ignorando le raccomandazioni Onu sulla definizione di politiche di prezzo accessibili e mettendo a rischio la vita di metà della popolazione mondiale. Orgoglio Italia: siamo in controtendenza positiva.
agenzia_entrate
0

La Corte dei Conti smaschera il flop dell’Anagrafe finanziaria

A causa delle inadempienze dell’Agenzia delle Entrate, lo strumento di controllo fiscale, costato 10 milioni di euro, è diventato operativo con gravi ritardi e privo di elementi essenziali come le liste di contribuenti e le analisi del rischio evasione.
Paolo Capone ospite di Coffee Break La 7
0

Capone ospite di Coffee Break: “Non bastano gli sgravi limitati agli under 29″

Il segretario generale dell’Ugl, Francesco Paolo Capone, è stato ospite della trasmissione Coffee Break di La7. Al centro del dibattito la crisi e le indiscrezioni sulle misure della prossima manovra finanziaria, in particolare gli sgravi per i giovani. Guarda i video integrali della trasmissione:
  • catalogna-indipendentisti-711283
    0

    Catalogna, le prime reazioni dell’Europa

    Nottata di tensione tra manifestanti e polizia dopo il blitz della Guardia Civil negli uffici del governo.
  • 1609156c1812751med
    0

    La terra trema in Messico, oltre 200 vittime

    Nella Capitale il più alto numero di vittime: altre a Morelos e a Puebla. Il Paese al buio: almeno 4 milioni e mezzo di persone sono rimaste senza elettricità. Il 7 settembre un’altra scossa di 8,2. La tragedia di oggi cade proprio nel giorno del 32° anniversario del terremoto del 1985, che uccise oltre 10mila persone
  • smartphone
    0

    Nati con lo smartphone. Soli o liberi?

    Il nuovo libro di Aldo Cazzullo e figli si interroga sulle implicazioni positive e negative delle nuove tecnologie sulle nostre vite.