L’idea partecipativa dalla A alla Z


Il nuovo libro di Mario Bozzi Sentieri

Che cosa hanno in comune Papa Leone XIII ed il generale Charles de Gaulle, il sindacalismo nazionale e la Dottrina sociale della Chiesa, il socialismo gildista ed il corporativismo? Apparentemente molto poco, lontani come sono nel tempo, nei luoghi d’origine, nelle culture d’appartenenza. E tuttavia ad accomunare queste realtà eterogenee c’è una volontà condivisa di dare risposte non del tutto disomogenee alla frattura tra Società e Stato, tra Lavoro e Nazione, tra rappresentanza democratica e corpo sociale, che ha segnato l’Europa a partire dalla fine del XVIII secolo e si è accentuata sull’onda della rivoluzione industriale e tra le pieghe dei sistemi democratico-liberali. L’Idea partecipativa dalla A alla Z, il nuovo libro di Mario Bozzi Sentieri, di queste diverse culture ed esperienze vuole rendere conto, attraverso una ricerca che, tra personaggi il cui ricordo si è perso nel corso del tempo, idee poco e spesso male conosciute, concrete realizzazioni legislative frettolosamente accantonate, riesce ad offrire un percorso inusuale, invitando ad ulteriori approfondimenti, particolarmente necessari in un’epoca di passaggio qual è l’attuale. Affrancato da ogni valutazione pregiudiziale, il concetto di partecipazione è riferito al coinvolgimento nelle diverse sfere della vita sociale. Si parla così, di volta in volta, di partecipazione culturale, sindacale, politica e altro ancora. A rimarcare la centralità dell’Idea partecipativa”, termini nuovi si affastellano a riferimenti più datati, studiosi contemporanei sono fianco a fianco di figure che appartengono ai secoli che ci stanno alle spalle. E’ il segno di un percorso e di comuni domande che sono nate non da una rigida impostazione ideologica, ma da sensibilità intellettuali condivise, che vanno ben al di là dei tempi e delle contingenze.

Mario Bozzi Sentieri, L’Idea partecipativa dalla A alla Z. Principi, norme, protagonisti, I Libri del Borghese, pagg. 282, Euro 19,00.

www.ilibridelborghese.it