Economia
0

Maxi-multa dell’Antitrust alle case automobilistiche

Accertato cartello per la vendita tramite finanziamenti

L’autorità garante della Concorrenza e del Mercato ha imposto sanzioni per un totale di circa 678 milioni di euro alle principali captive banks e ai relativi gruppi automobilistici perché hanno posto in essere un’intesa restrittiva della concorrenza, tra il 2003 e il 2017, funzionale ad alterare le dinamiche concorrenziali nel mercato della vendita di automobili dei gruppi di appartenenza attraverso finanziamenti erogati dalle rispettive captive banks. In particolare l’Antitrust ha accertato l’esistenza di un vero e proprio cartello per la vendita di automobili tramite finanziamenti. L’autorità fa sapere che, in qualità di leniency applicant, Daimler AG e Mercedes Benz Financial Services Italia SpA godono del beneficio dell’immunità totale dalla sanzione.

  • googleplus
  • linkedin

Ufficiostampa