L’autrice ha vinto con “L’età fragile”

Il Premio Strega 2024 è stato vinto da Donatella Di Pietrantonio con “L’età fragile”, pubblicato da Einaudi, che racconta il rapporto tra una madre, Lucia, e la figlia, Amanda, ventiduenne, in una piccola provincia nel pieno della pandemia. Di Pietrantonio ha raccolto 189 voti. Completano il podio con 143 preferenze, Dario Voltolini con “Invernale” (La nave di Teseo), un racconto degli ultimi anni di vita del padre, al secondo posto con 143 preferenze, e al terzo con 138 voti, Chiara Valerio, autrice di “Chi dice e chi tace”, edito da Sellerio, che ci accompagna a Scauri, suo paese d’origine, rendendo partecipe il lettore dei sentimenti e pregiudizi e nell’assioma della inconoscibilità dell’altro attraverso la storia di Lea