Stasera la Juventus apre le danze. Domani il Napoli. Domenica Lazio-Inter e Bologna-Roma

Conclusa la fase a gironi delle competizioni europee torna in campo la Serie A per la 16esima giornata di campionato. Si parte da stasera con un classico: Genoa-Juventus. Marassi è sempre stato un campo complicato per la formazione di Allegri che per insidiare l’Inter nella corsa scudetto dovrà sfatare questo tabù e conquistare i 3 punti che potrebbero valere il primo posto momentaneo in attesa dei nerazzurri che giocheranno all’Olimpico contro la Lazio. Il sabato si aprirà alle 15 con lo scontro diretto per la retrocessione tra Lecce e Frosinone. Alle 18 invece riflettori puntati sul Maradona dove il Napoli proverà a rientrare tra le prime quattro della classe ma per farlo non dovrà fallire l’appuntamento con il Cagliari. Alle 20.45 altro scontro diretto per le parti basse della classifica: Torino-Empoli. Domenica la giornata si aprirà con il match di pranzo tra Milan e Monza e con i rossoneri chiamati a rispondere dopo gli ultimi passi falsi in campionato, anche perché altrimenti le prime due potrebbero scappare in solitaria. Alle 15 Udinese-Sassuolo e Fiorentina-Verona. Alle 18 uno scontro d’alta classifica che al momento vale l’Europa che conta: Bologna-Roma, entrambe quarte con 25 punti. Alle 20.45 il big match di questo turno: Lazio-Inter. Ultima chiamata per i padroni di casa per il quarto posto, mentre i nerazzurri si giocano la testa della classifica. Lunedì il turno si chiuderà con Atalanta-Salernitana alle 20.45.