Biancocelesti in campo dalle 18.45 mentre i rossoneri alle 21 a San Siro

È il grande giorno. Un anno intero per arrivare in Champions League e oggi è il giorno della verità: Lazio e Milan si giocano tutto. I rossoneri ospitano il Borussia Dortmund per quella che è una sorta di finale visto la situazione di classifica ai punti. A San Siro, Pioli dovrà fare a meno di Leao e sa che per poter sperare nel passaggio del turno dovrà conquistare assolutamente la vittoria per poi giocarsi il tutto per tutto all’ultima giornata sul campo del Newcastle. Più tranquilla invece la situazione per la Lazio che non deve obbligatoriamente vincere, dato che il passaggio del turno potrebbe avvenire anche all’ultima giornata. L’imperativo, però, all’Olimpico, è conquistare la vittoria per scongiurare ogni pericolo e sperare che l’Atletico Madrid vinca a Rotterdam con il Feyenoord, in questo caso sarebbe qualificazione con un turno di anticipo. Insomma, due partite dove non si può sbagliare: i biancocelesti in campo dalle 18.45, mentre i rossoneri alle 20.45. Pioli dunque dovrà fare a meno di Leao mentre per il resto non ci saranno grosse assenze: in porta Maignan, difesa a quattro con Calabria, Thiaw, Tomori e Theo Hernandez. A centrocampo Krunic e Reijnders in mediana, con Chukwueze, Loftus-Cheek e Pulisic che agiranno dietro l’unica punta Giroud. Domani invece sarà la volta di Inter e Napoli che saranno impegnate rispettivamente contro Benfica e Real Madrid, entrambe in trasferta ed entrambe già certe della qualificazione agli ottavi.