In Italia la Juventus saluta Morata ed è pronta ad accogliere Icardi. All’estero circolano grandi nomi

Il mercato di gennaio si è aperto e mai come quest’anno gli attaccanti sono al centro dei discorsi di tanti club europei. Vlahovic, Morata, Icardi, Haaland, Mbappè, Ferran Torres,Insigne e infine Lukaku, questi sono solo alcuni dei nomi che al momento circolano di più sulle scrivanie dei vari direttori. Ma andando con ordine e partendo dall’Italia, la Juventus è la squadra più attiva al momento sulla ricerca di un numero 9 da regalare ad Allegri. I bianconeri sono ormai pronti a salutare Morata: infatti, lo spagnolo dovrebbe raggiungere Xavi al Barcellona, che allo stesso tempo ha ufficializzato l’arrivo di Ferran Torres dal Manchester City e con Morata andrà a completare il reparto offensivo. A quel punto, i bianconeri vireranno su Icardi in uscita dal PSG. Sempre in Italia, la Fiorentina è alle prese con la grana Vlahovic. Infatti, il serbo non intende rinnovare con i viola ma al tempo stesso i toscani non vorrebbero perderlo a zero e proprio per questo si iniziano a valutare le offerte anche se l’unica che si è fatta avanti ad ora è l’Arsenal che ha proposto 55milioni più il cartellino di Torreira. In Europa, invece il Paris Saint Germain lotta ancora con il caso Mbappè. Il francese non ha ancora rinnovato e a quanto pare è pronto un accordo con il Real Madrid, ma il classe 2000 smentisce e non esclude un possibile rinnovo in futuro, magari a Febbraio, come sottolineato anche da Pochettino. Ma attenzione perché qualora Mbappè a febbraio dovesse firmare un precontratto con il Real, il PSG in quel caso tenterà il tutto per tutto per portare Lewandovski sotto la Torre di Eiffel a giugno. Un altro nome che sicuramente farà tanto parlare in ottica mercato è quello di Haaland. Sul norvegese si aprirà una vera e propria asta ma il Borussia Dortmund non intende privarsene già a gennaio anche se le avance di Real Madrid e Barcellona si fanno sempre più insistenti, anche se non sono da escludere Bayer Monaco, Manchester City e PSG. Insomma, il mercato si è appena aperto ma si prospettano grandi movimenti.