Il Senato approva un testo per la libertà di associazione sindacale del personale

Al netto di qualche dichiarazione roboante, l’approvazione del disegno di legge per la libertà sindacale del personale militare segna, comunque, un passo avanti, forse decisivo. L’aula del Senato ha infatti approvato un testo che dovrà però tornare alla Camera, viste le modifiche apportate. Da capire, a questo punto, quale sarà la reazione dei deputati, considerando che siamo davanti ad un provvedimento ormai decisamente datato che era scaturito a suo tempo da una sentenza della Corte costituzionale. Nel giugno del 2018, la Corte costituzionale aveva dichiarato la parziale illegittimità della norma del codice militare che vieta l’adesione ad associazioni professionale a carattere sindacale diverse da quelle costituite dalla legge. Da allora, è iniziato un lungo iter, durante il quale sono stati auditi anche i rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil e Ugl proprio per definire un sistema che possa portare al superamento delle attuali limitazioni.