La vittima è una studentessa americana

Un uomo straniero di 42 anni, incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia San Pietro con l’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di una studentessa americana. I fatti risalgono al settembre scorso, quando la giovane, vicino via Cola di Rienzo, è stata avvicinata dal 42enne con la scusa di una sigaretta. Dopo qualche chiacchiera però l’arrestato ha cominciato a molestarla fisicamente finché lei, scappata verso casa con l’uomo che la seguiva, non è riuscita a rifugiarsi nel suo appartamento. Sporta denuncia all’Arma, i militari hanno raccolto la descrizione e analizzato le videocamere di sorveglianza della zona, riuscendo così ad identificarlo. Individuato e arrestato, ora è agli arresti domiciliari.