Molti scontri diretti per la salvezza e sfide al vertice. Domenica c’è Milan-Inter

Si parte questa sera alle 20:45 con lo scontro salvezza tra Empoli e Genoa. Il turno proseguirà poi domani alle 15 con un’altra sfida decisiva nella lotta per non retrocedere: Spezia-Torino. Alle 18 i riflettori si sposteranno sul Franchi, dove si giocherà Fiorentina-Juventus. Alle 20:45 andrà di scena Cagliari-Atalanta. La domenica si aprirà con la Roma in campo alle 12:30 contro il Venezia in trasferta. I giallorossi devono difendere il quarto posto e per farlo devono tornare a vincere, anche perché un altro risultato aprirebbe una crisi a Trigoria. Alle 14 poi due match: Sampdoria-Bologna e Udinese-Sassuolo. Alle 18 il Napoli proverà a confermarsi capolista ma serviranno i tre punti contro il Verona. Sempre alle 18, la Lazio proverà ad avvicinarsi al quarto posto e per farlo dovrà battere la Salernitana all’Olimpico. Infine, alle 20:45 il match di cartello di questo turno: Milan-Inter. Questa sfida vale tantissimo, non solo perché è un derby, ma perché per la classifica può dir tanto per entrambe. I rossoneri con i tre punti si confermerebbero protagonisti del campionato e allontanerebbero i nerazzurri dal primo posto, una vittoria dell’Inter invece, riaprirebbe tutto il discorso scudetto e ridimensionerebbe anche il Milan.