Verranno date in uso all’Arma dei Carabinieri

Questa mattina i Carabinieri del Gruppo Frascati hanno dato il via alle operazioni di sgombero di un complesso edilizio, composto da tre villette, riconducibile al clan dei Casamonica. Gli edifici sono stati confiscati qualche anno fa a Gelsomina Di Silvio, allora consorte di Ferruccio Casamonica. L’agenzia del Demanio darà gli immobili in uso all’Arma dei Carabinieri che, secondo quanto si apprende, li trasformerà in alloggi. Alle operazioni di sgombero hanno preso parte circa 50 tra Carabinieri e agenti della Polizia Locale. Dalla Prefettura spiegano che la concessione dell’uso all’Arma «assume un alto valore poiché garantisce l’utilizzo del bene per finalità istituzionali e al contempo, nell’elevare lo stesso a presidio di legalità sul territorio».