Sono 17 gli arrestati, tutti appartenenti alla “Barrio 18”

La Polizia di Milano ha arrestato questa mattina 17 componenti di una banda criminale, denominata “Barrio 18”, composta da soggetti salvadoregni. Le indagini sono iniziate il 12 luglio 2020 quando un gruppo di salvadoregni aveva accoltellato un loro connazionale a bordo di un autobus di linea. La vittima faceva parte di una banda rivale, la “Ms13”  e un altro episodio simile era avvenuto nel febbraio del 2020, quando un altro componente della “Ms13” era stato aggredito e malmenato in un giardino pubblico. «La ferocia dei componenti della pandilla “Barrio18” – spiega la Polizia – si era manifestata anche nel corso di una rapina ad un loro connazionale». Aggredito per una catenina d’oro.