Divieto di sorvolo dello spazio aereo europeo

L’Unione europea introdurrà nuove sanzioni economiche contro la Bielorussia: l’entità e le modalità sono oggetto di discussione in queste ore. Congelato il pacchetto d’investimenti da tre miliardi di euro. Nel frattempo è stato deciso il divieto per i velivoli bielorussi di sorvolare lo spazio aereo europeo e chiesto ai voli comunitari di non sorvolare la Bielorussia. Queste, dunque, le prime mosse dell’UE in risposta ai fatti di domenica a seguito del vertice straordinario del Consiglio europeo che si è tenuto lunedì. I leader hanno poi chiesto il rilascio dell’attivista e giornalista Roman Protasevich e della sua compagna Sofia Sapega, arrestati dopo che il volo Ryanair su cui viaggiavano, partito da Atene e diretto a Vilnius, è stato affiancato da alcuni aerei militari con il pretesto di un allarme bomba e fatto dirottare a Minsk, la capitale bielorussa. Protasevich e la sua compagna, una volta a terra, sono stati arrestati. Anche il presidente statunitense, Joe Biden, ha chiesto un’indagine internazionale, mentre gli Stati Uniti valutano «opzioni adeguate per i responsabili». L’opposizione della Bielorussia ha chiesto di essere invitata al vertice del G7 che si svolgerà a giugno in Gran Bretagna (il presidente francese, Emmanuel Macron, si è detto favorevole). In una telefonata con il consigliere Usa per la Sicurezza nazionale, Jake Sullivan, la leader dell’opposizione bielorussa in esilio, Svetlana Tikhanovskaya, ha inoltre fatto richiesta agli Stati Uniti di isolare il regime di Alexander Lukashenko e metterlo «sotto pressione con le sanzioni».