Eurozona, Panetta: «Potremmo aver perso due anni di crescita»

«Serve più ambizione nella politica monetaria e fiscale»

Intervistato da El Pais, Fabio Panetta, membro del Comitato Esecutivo della Banca Centrale Europea, ha detto che l’economia dell’Eurozona potrebbe aver «definitivamente perso due anni di crescita». In particolare l’economista ha avvertito che «ci sono rischi che possono impedire la realizzazione dei miglioramenti pianificati. E anche se riusciamo a uscire presto dalla pandemia, ci renderemo conto che il danno all’economia è maggiore di quello che vediamo ora». Secondo Panetta «nulla impedisce alla zona euro di avere una robusta ripresa – ha osservato – ma per questo l’economia deve essere sostenuta con il livello appropriato di stimolo monetario e fiscale. La prudenza ci dice che è meglio iniettare troppi stimoli che non essere all’altezza».