FMI: nel 2021 PIL Italia al 4,2%

Nel 2021 il Prodotto interno lordo italiano crescerà del 4,2%, dopo la contrazione dell’8,9% registrata fine 2020. È quanto stima il Fondo Monetario Internazionale, innalzando dell’1,2% le stime diffuse in precedenza. Per il 2022 IL FMI prevede invece una crescita del 3,6%, invariata rispetto alle precedenti previsioni. Quest’anno il debito pubblico è stimato al 157,1% del PIL, dal 155,6% del 2020, mentre il deficit dovrebbe calare all’,8% dal 9,5% dei dodici mesi passati.