Mosca: «Vorremmo sbloccare il dialogo con l’UE»

Così il portavoce del Cremlino alla vigilia della visita di Borrell

Alla vigilia della visita a Mosca dell’Alto rappresentante UE per gli Affari esteri, Josep Borrell, la Russia afferma che vorrebbe «sbloccare» il dialogo con l’Unione europea «al fine di discutere apertamente tutte le divergenze esistenti». A dirlo il portavoce di Vladimir Putin, Dmitri Peskov, secondo quanto riporta la Tass. «Vorremmo sbloccare il nostro dialogo, un dialogo dalle numerose sfaccettature, anche al fine di discutere apertamente tutte le divergenze esistenti, che non sono poche», ha spiegato il portavoce del Cremlino.