Vaccini, Pfizer fornirà a Ue ulteriori 75 milioni di dosi

Von der Leyen: «Saranno 600 milioni nel 2021»

La Pfizer fornirà all’Ue fino a ulteriori 75 milioni di dosi del suo vaccino sviluppato insieme alla BioNTech nel secondo trimestre di quest’anno. È quanto annunciato da BioNTech. «Lavoriamo con le aziende farmaceutiche per assicurare che i vaccini vengano consegnati agli europei. Pfizer-Biontech consegnerà 75 milioni di dosi in più nel secondo trimestre dell’anno e fino ad un totale di 600 milioni di dosi nel 2021», ha riferito Ursula von der Leyen su Twitter