Covid-19, crollati i consumi di beni durevoli

Secondo l’Osservatorio Findomestic 2020 hanno registrato un -11,4%

Nel corso del 2020 gli acquisti degli italiani di beni durevoli si sono attestati a 61,3 miliardi di euro, registrando un crollo dell’11,4% rispetto allo scorso anno. È quanto emerge dall’ultima indagine della Findomestic, contenuta nell’Osservatorio 2020, realizzato in collaborazione con Prometeia. Secondo lo studio la spesa per i veicoli si è ridotta del 15,7%, quella per i mobili del 10,6%, mentre riportano un andamento positivo gli acquisti effettuati nei segmenti legati alla trasformazione tecnologica della casa. Complessivamente i consumi di be ni durevoli pesano per il 6,3% sui consumi totali e nei primi due trimestri dell’anno hanno registrato complessivamente un -20,8% e un 31,1%, per poi riportare un +13% nel corso dei mesi estivi.