Coronavirus, tampone obbligatorio per chi arriva in Italia da sei Paesi europei


Dall’8 ottobre chi arriva in Italia da alcuni Paesi – Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca e Spagna – dovrà obbligatoriamente sottoporsi al tampone (test antigenico o molecolare). Lo prevede un’ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza. In alternativa al tampone è possibile presentare un certificato che dimostri di aver effettuato il test, con esito negativo, nelle 72 ore precedenti all’arrivo.