Per la moda previsti 5,7 miliardi in meno di fatturato


È quanto stima la Federmoda Confcommercio. «Il nostro Paese saprà ripartire»

Ben 5,7 miliardi di euro di fatturato in meno, 17mila punti vendita a rischio chiusura, con un’incidenza sull’occupazione di 35mila addetti. È quanto stima Federmoda Italia – Confcommercio nel Fashion & High Street Reportil 2019. Secondo l’associazione di categoria, nei mesi di luglio e agosto di quest’anno il 62% delle aziende ha registrato un calo rispetto alle entrate degli stessi due mesi del 2019, il 22% ha registrato una stabilità, mentre solo il 16% parla di un incremento. Il calo medio nel periodo considerato è stato del 17%, con punte più elevate nei centri delle grandi città, che hanno sofferto di più rispetto alle periferie, ai centri minori ed alle località turistiche. Secondo Renato Borghi, presidente di Federmoda Italia, «non appena si allenteranno i timori il nostro Paese saprà ripartire».