Fisco, Gualtieri: «Giù le tasse rinviate a settembre»


Lo ha detto il ministro dell’Economia nel corso di una question time alla Camera

«Il governo sta ragionando su una riscrittura sostanziale del calendario dei versamenti, la logica è quella di superare il meccanismo degli acconti e dei saldi per andare verso un sistema basato sulla certezza di tempi e adempimenti e una diluizione nel corso dell’anno degli importi da versare». Così il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ieri sera alla Camera. Il titolare del dicastero di via XX settembre ha poi aggiunto che «finora si è stabilita la sospensione dei versamenti di marzo, aprile e maggio con ripresa da settembre per tutti i contribuenti con perdite, è intenzione del governo utilizzare il prossimo scostamento per rimodulare ulteriormente questo pagamento previsto per settembre riducendo significativamente l’onere per i contribuenti per il 2021».