Giù il Pil della Francia


Le Maire: nel 2020 peggior contrazione dal dopoguerra

Secondo il ministro delle Finanze francese, Bruno Le Maire, intervenuto questa mattina in teleconferenza per un’audizione al Senato, quest’anno la Francia registrerà probabilmente la sua peggior contrazione del Prodotto interno lordo dal dopoguerra, superando di gran lunga quindi anche il -2,2% registrato nel 2009. «Saremo probabilmente al di sotto del -2,2% visto nel 2009. Questo mostra la gravità dello shock economico che stiamo affrontando» ha spiegato il titolare del dicastero economico di Parigi.