Regno Unito, Boris Johnson positivo al coronavirus


Il premier britannico presenta «sintomi lievi»

Il premier britannico, Boris Johnson, 55 anni, è risultato positivo al coronavirus e al momento presenta «sintomi lievi», sviluppati nelle ultime 24 ore, motivo che lo ha spinto a sottoporsi al test. Johnson, in un messaggio video diffuso su Twitter, ha inoltre informato di essere in isolamento e che sta continuando a lavorare da casa, restando «al timone della lotta contro il coronavirus».