FCA converte un impianto a produzione mascherine


In una lettera inviata ai dipendenti, l’amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, Mike Manley, ha annunciato che il gruppo convertirà un impianto asiatico nella produzione di mascherine facciali. «L’obiettivo – ha spiegato Manley – è di iniziare la produzione nelle prossime settimane e arrivare a produrre oltre un milione di mascherine al mese che saranno donate ai primi soccorritori e agli operatori sanitari». «Poter reindirizzare le nostre risorse a sostegno di chi ne ha più bisogno – ha aggiunto – mi rende orgoglioso di far parte di questa azienda».