Occupazione in crescita se l’impresa è sociale


La previsione è contenuta nel XIII Rapporto dell’Osservatorio Isnet sull’impresa sociale in Italia ed è stata ripresa da Adn Kronos/Labitalia: quasi un’impresa sociale su quattro verosimilmente potrebbe assumere nuovo personale nel corso del 2020, mentre il 67,5% pensa di rimanere così come è adesso. La cosa significativa è che la decisione di continuare ad assumere arriva dopo tre anni in cui l’occupazione è salita del 17%. Andando ancora più a fondo nei dati del Rapporto, emerge una tendenza occupazionale molto forte in quella parte delle imprese sociali che operano in stretta sinergia e partnership con le aziende, cosa che si riflette positivamente pure su un aspetto non secondario, anzi: quello dell’innovazione, elemento fondamentale per riuscire a restare sui mercati in maniera competitiva. Impresa sociale e azienda hanno realizzato spesso percorsi di apprendimento comuni.