Contratti: ipotesi rinnovo accordo Gas e Acqua 2019-21


106 euro è l’aumento

È stata sottoscritta ieri dalle rappresentanze sindacali di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, Ugl Chimici e da quelle datoriali Anfida, Anigas, Igas, Assogas e Utilitalia l’intesa per il rinnovo del contratto di lavoro del settore Gas-Acqua. Una notizia importante, poiché l’intesa è stata raggiunta dopo quasi 5 mesi di trattative e poco più di 10 dalla scadenza del precedente contratto, avvenuta il 31 dicembre 2018, per un settore che conta oltre 48 mila addetti in circa 600 imprese. La parte economica prevede 100,00 euro di una tantum; incremento di 84,00 euro sui minimi disaggregati in tre tranche; 17,00 euro sulla produttività; incremento di 5,00 euro per il welfare.