Lavoro
0

Inps, clausola sociale al contact center

La questione si pone dopo il cambio di appalto per la gestione del servizio

Per chi è abituato a fare i conti con la precarietà, dovrebbe essere automatica una certa sensibilità nei confronti delle condizioni di lavoro ed economico dei lavoratori dipendenti. Ciò, purtroppo, non accade spesso, anzi, anche se, almeno in questa occasione, l’attenzione dei vertici dell’Inps sembra alta, almeno a sentire le parole del presidente dell’Istituto, Pasquale Tridico, intorno alla vicenda del passaggio di consegne sul contact center. Incontrando i sindacati di categoria, Tridico ha mostrato una significativa apertura verso le richieste del sindacato che, come spiegato dalla federazione di categoria dell’Ugl, vanno nel senso di applicare con urgenza la clausola sociale. Questo perché non è tanto in discussione la serietà delle due società che hanno vinto la gara, la Comdata e la Network contact, quanto piuttosto l’ubicazione delle alcune nuove sedi di lavoro, che potrebbe costringere un certo numero di lavoratori, spesso in part time, a pesanti trasferimenti.

  • googleplus
  • linkedin

    Ufficiostampa