Economia
0

Eurozona: lieve aumento del Pil

Ma crolla la produzione industriale tedesca: -4,2% annuo

L’Eurostat ha diffuso oggi la lettura finale del Pil dell’Eurozona del secondo trimestre, confermando la stima preliminare: +0,2%. Su base annua il Pil è invece cresciuto dell’1,2% (+1,1% le stime).

A luglio però la produzione industriale tedesca ha registrato una flessione del 4,2% rispetto allo stesso mese di un anno fa, contro il -3,9% delle previsioni. Male anche il confronto congiunturale: -0,6% contro il +0,4% avanzato dagli esperti.

  • googleplus
  • linkedin

    Ufficiostampa