IMG_5119

C.P.

“Italia, Lavoro, Partecipazione” questo lo slogan scelto dall’Ugl perché, come ha spiegato il segretario generale, Francesco Paolo Capone, “l’Italia, ha bisogno di un vero rilanci; il Lavoro, perchè nell’era del Jobs Act, è sempre più povero di diritti e di opportunità soprattutto nel Mezzogiorno, per i giovani e per le donne; e la Partecipazione, perché noi dell’Ugl da 66 anni ci battiamo affinché diventi la chiave di volta del rilancio di singole aziende così come dell’intero sistema economico ad oggi ancora in stallo”.
IMG_5121Quest’anno sono stati organizzati anche diversi gazebo per la distribuzione di materiale informativo: da quello della MetaSociale, a quello del Caf Ugl. E ancora, l’Iper Ugl, l’Ugl Pensionati, il Ciscos Ugl, il Sei Ugl, l’Enas Ugl, l’Ugl Autoferrotranvieri, l’Ugl Roma e Lazio, Fonditalia.
Dalle 10 è iniziato il concentramento. Con musica e balli, ora si aspetta che salgano sul palco i rappresentanti di base dell’Ugl di aziende in crisi, che porteranno la loro testimonianza, e poi, per il comizio conclusivo, il segretario generale, Francesco Paolo Capone.IMG_5118