Economia
0

Bankitalia: giù le sofferenze a gennaio

Prestiti al settore privato in aumento

Prestiti in crescita e sofferenze in calo. L’ultimo bollettino diffuso dalla Banca d’Italia (Banche e Moneta: serie nazionali) evidenzia un nuovo lieve miglioramento per il settore bancario italiano. In particolare l’analisi parla di un calo delle sofferenze nette di 9,3 punti percentuali rispetto ad un anno fa. Lo stock scende quindi da 64 miliardi di euro a 59,3 miliardi (stabili le sofferenze lorde). Per quanto riguarda invece le erogazioni, nello studio si legge che i prestiti al settore privato sono aumentati del 2,7% annuo (+1,8% a dicembre), riflettendo i risultati che hanno interessato i presiti alle famiglie (+2,8%) e i prestiti alle società non finanziarie (+1,9% annuo, contro il +0,2% registrato a dicembre).

  • googleplus
  • linkedin

Ufficiostampa