Economia
0

Apple, accordo con Irlanda su fisco

I 13 miliardi di euro di tasse inevase verranno versati su un conto di garanzia e vi saranno conservati in attesa della sentenza della Corte europea, presso la quale la Commissione europea ha deferito l’Irlanda, accusata di aver fornito aiuti di Stato alla società statunitense, prassi vietata a livello comunitario.

Secondo quanto annunciato dal ministro delle Finanze irlandese, Paschal Donohoe, il Paese ha raggiunto un accordo con la Apple per il pagamento delle presunte tasse non versate dal colosso di Cupertino all’erario irlandese. I 13 miliardi di euro di tasse inevase verranno versati su un conto di garanzia e vi saranno conservati in attesa della sentenza della Corte europea, presso la quale la Commissione europea ha deferito l’Irlanda, accusata di aver fornito aiuti di Stato alla società statunitense, prassi vietata a livello comunitario.

  • googleplus
  • linkedin

Ufficiostampa