Bankitalia: ecco come vanno i prestiti


A luglio la Banca d’Italia ha registrato un aumento dei prestiti al settore privato dello 0,8% annuo, in accelerazione rispetto al +0,4% di giugno. Entrando nel dettaglio, da via Nazionale spiegano che a crescere sono stati i prestiti alle famiglie, per i quali si rileva un +2,5% annuo (+2,4% a giugno), mentre quelli alle società non finanziarie hanno riportato una nuova contrazione, pari al -0,4% dopo il -0,7% del mese precedente. Ancora in calo i tassi sui mutui, scesi a luglio al 2,09% dal 2,17% di giugno. In lieve aumento quelli sui prestiti alle società: 1,37% dall’1,35%.


Bankitalia, tornano a salire i tassi sui mutui


Nell’ultima edizione della pubblicazione Banche e Moneta di Bankitalia si legge che a ottobre i tassi praticati dagli istituti di credito sui mutui per la casa sono tornati a crescere. In particolare via Nazionale indica un aumento del Taeg dal 2,16% al 2,24%, mentre quello sulle erogazioni effettive è salito all’1,85% dall’1,77%. Sempre a ottobre la Banca centrale ha rilevato una nuova diminuzione delle sofferenze, scese 120,5 miliardi dai 122,5 miliardi di settembre.