Il punto sulla situazione economica


Le ultime rilevazioni di Bankitalia hanno registrato una flessione delle sofferenze lorde a luglio, scese a 88,2 miliardi di euro dai 127 miliardi del luglio scorso e dai 90 miliardi di euro di giugno. In aumento, invece le sofferenze nette, a 32 miliardi di euro. Rivista invece al ribasso la crescita del 2019: +0,2%Moody’s ha rivisto al ribasso la crescita del Pil italiano del 2019, limandola al +0,2% dal +0,4% avanzato in precedenza. Per il 2020 previsto un +0,5%. Venerdì l’agenzia aveva indicato un rating soprano a Baa3 legato alla difficoltà di riduzione nei prossimi anni del debito pubblico.


Brasile, «elezione Bolsonaro dà fiducia a investitori»


L’elezione a presidente del Brasile di Jair Bolsonaro – il candidato di estrema destra – migliorerà la fiducia degli investitori e ridurrà la volatilità del tasso di cambio. Così Moody’s. In un rapporto gli analisti sottolineano che Bolsonaro dovrà fare i conti con un Parlamento diviso e frammentato. Il recupero della fiducia degli investitori darà un impulso ad una moderata ripresa economica di cui beneficerà il settore bancario.