Lavoro
0

Navigator, fra schermaglie e concorsone

Tutto pronto per la selezione, ma restano problemi sul versante delle regioni

A pochi giorni dalle prove di selezione, ancora non sono stati sciolti tutti i nodi intorno alla figura del navigator, l’esperto che dovrebbe accompagnare i centri per l’impiego nella fase due del reddito di cittadinanza, quella che prevede l’attivazione dei beneficiari, attraverso la ricerca concreta di una occupazione. I problemi, al momento, non riguardano i test che si terranno alla Fiera di Roma dal 18 al 20 giugno e che porteranno alla selezione di 2.980 navigator, partendo da 60mila domande, quanto piuttosto sul ruolo che i selezionati andranno poi nel concreto a svolgere. Su questo versante, si registra uno stallo, se non addirittura uno scontro, fra Anpal Servizi, nella persona del presidente Mimmo Parisi, e le regioni sui profili professionali e, quindi, sui compiti che andranno a ricoprire i tecnici selezionati. Dietro queste schermaglie delle regioni, non è evidentemente estranea la mancata adozione del decreto sul riparto delle risorse.

  • googleplus
  • linkedin

Ufficiostampa